• Cronaca
  • Fondazione Cariplo per la provincia di Pavia

Fondazione Cariplo per la provincia di Pavia

cariplo pavia progetti 1Stanno arrivando ben 10 milioni di euro per il territorio di Pavia e sette saranno i milioni stanziati da Fondazione Cariplo, tre da Regione Lombardia.

Per la città di Pavia sono stati destinati 4 milioni e 800mila euro, di cui un milione di euro per il recupero del piccolo chiostro di San Salvatore che aveva chiesto un milione e 250mila euro.

Un altro milione andrà al restauro del campanile del Carmine, per cui si doveva usare un milione e 100mila, un milione e 400 mila alla nuova biblioteca civica nell’ex convento di Santa Clara e un milione e 400 mila per il museo di storia naturale dell'università di Pavia, progetto per cui sono stati stanziati due milioni e 788mila euro.

In Oltrepò arriveranno 4 milioni e 200mila euro, di cui un milione e 400mila andranno alla ristrutturazione del teatro Sociale di Voghera, progetto che aveva richiesto un milione e 655mila e un milione per un nuovo progetto proposto dalla casa di riposo di Godiasco, la Varni Agnetti.

Alla Provincia spetteranno un milione e 800mila euro per il progetto della Greenway Voghera – Varzi, di cui erano stati richiesti 2 milioni e 160mila.

La Lomellina avrà un milione di euro per la Diocesi di Vigevano che sta lavorando per un progetto su percorsi artistici integrati, su un milione e 600mila richiesti.

Sono 7 i milioni che ogni anno Fondazione Cariplo consegna con il piano che vede lo stanziamento di contributi per iniziative da fare sul territorio lombardo, con due province dove spalmare le risorse e nel 2016 sono state scelte Pavia e  Lodi.

“L’ente regionale ha valutato con estrema attenzione tutte le progettazioni, scegliendo quelle che vanno della direzione della valorizzazione del territorio, spingendo su turismo e cultura” dice il senatore Gianmarco Centinaio che ha seguito la procedura da Palazzo Pirelli, insieme al presidente Maroni e all’assessore Cappellini.

Il presidente della Provincia Vittorio Poma ha spiegato che “Finalmente potrà concludersi anche il progetto della ciclabile Voghera - Varzi, partito nel 2009, allora era un progetto fortemente innovativo. L’obiettivo è la valorizzazione della nostra provincia”.

E l’Università, dice il rettore Fabio Rugge, vuole un nuovo museo per la storia del complesso “Il museo di storia naturale è una sintesi delle caratteristiche della città. C’entra la scienza, che ha marcato la vita di Pavia da oltre 600 anni. C’entrano i sovrani e le dinastie. Ci sono passati, ad esempio, Napoleone e Radetsky. Il professor Mazzarello lo ha definito un palazzo incantato”.

Collabora

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Pubblicità su PaviaFree.it
Scrivi per PaviaFree.it

Seguici su Facebook

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.